TOP

Chanel : “Fashion passes, style remains!”

By Maria Rosaria

Posted in | Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

A typical cloudy parisian morning: this Saturday was perfect to go out for shopping for La Coquette Italienne!

I started with a quick tour of the various boutiques close to my place, but nothing has cought my attention. Was it be because I am passing these days looking overseas at the New York fashion week and my expectations are higher than usual?  Was it because I am aiming for the ones in Milan and Paris, where I can touch and try the new top brands’ collections and look at the daily outfit of the “insiders” walking around in my district?

I don’t really know, but I managed to calm down my thirst of brands’ new collections in shops just into one of my favourite brands’ shop: Chanel!

Chanel is more than fashion for me, I can recognize its flavor remembering my childhood.

chanel

It reminds me the first time I found a vintage pochette at my granny’s home (and I decide that it would have been mine forever), or when I was spending hours and hours looking myself in the mirror wearing my mum’s Chanel decolletèes and her fur ten times bigger than me.

Chanel is not the news I am waiting for thirsty,  it is not as it happens with other brands, it’s something which I can blindly trust for the next coming years, knowing that I will never get bothered by.

articolo chanel 4articolo chanel 1chanel 7articolo chanel 3articolo chanel

A mainstream thought of  Mademoiselle Coco was : “fashion passes, style remains”. That is exactly what I mean! And that’s why after many years my grandmother’s pochette is still one of my favourit must-have accessories.

Chanel 1

So today, once I have arrived in rue Cambon, after ten minutes of mental confusion and impulse buy stimulus, thinking “help me, I want e-very-thing”, I took a deep breath and I tried to focus on my real needs.

Oh yes, sure: the wallet! It’s months that I want a new one!

And while the clerk was kindly showing all the various model, my eyes fell on a pochette definitely bigger than the one I had stolen to my granny. Black, in lather, matelassè and with a zip with a logo-pendant at the end which stays externally when it’s closed… Simple, fantastic, BOUGHT… “Damn, it is not a wallet!!”

As usual, I went back home happy for a new buy which I didn’t need at all! So I would be still ok for some time with my current wallet!

And you? Could you resist?

———————-

Una giornata parigina un pò uggiosa: un sabato perfetto per una giornata di shopping per la Coquette Italienne!

Inizialmente faccio un giro delle varie boutiques più vicine a casa, senza trovare nulla che catturi la mia attenzione particolarmente.

Sarà perchè in questi giorni ho seguito le sfilate di New York ed ora  aspetto di vedere cosa ci sarà di nuovo a Milano , per poi finalmente vivere la “Fashion Week” di Parigi, dove potrò guardare con i miei occhi le nuove collezioni e gli outfit di tutti gli “addetti ai lavori” che si aggireranno nel mio quartiere.

Così, decido di  placare la mia sete di novità in una delle boutiques della mia maison preferita: Chanel!

Chanel è un qualcosa che mi ricorda la mia infanzia.

Ad esempio, mi ricorda la prima volta che trovai una pochette vintage a casa della mia nonna (e decisi che sarebbe stata mia per sempre), oppure quando passavo ore ed ore a guardarmi allo specchio indossando di nascosto da mia madre, le sue decolletées di Chanel e la sua pelliccia che mi andava grande 10 volte.

Per me, Chanel non è la novità che aspetto con trepidazione, come avviene con le nuove collezioni di altri stilisti, ma è un qualcosa di cui sono quasi certa che difficilmente mi stancherò negli anni a venire.

Un pensiero “guida” di Mademoiselle Coco diceva che : “la moda passa, ma lo stile resta”. Sarà questa la spiegazione?

E sarà anche per questo motivo che la pochette vintage della nonna, è ancora oggi uno dei miei accessori-feticcio da cui non mi separo mai!

Oggi,appena arrivo in rue cambon, dopo i primi dieci minuti di smarrimento in cui mi guardo intorno, alienata, pensando : “aiuto, mi piace tutto”, faccio un respiro profondo e provo a concentrarmi su quello che mi serve.

Ah si,certo: il portafoglio! Sono mesi che dico di voler sostituire il mio!

Così, mentre il gentilissimo venditore mi mostra svariati modelli, il mio occhio cade su una pochette ben più grande della mia, nera, in pelle, matelassè, con una cerniera che termina con un ciondolo-logo che una volta richiusa, cade all’esterno… Semplice, ma semplicemente fantastica!

E come al solito, torno a casa felice ma con un acquisto di cui non avevo bisogno! Mi accontenterò del mio vecchio portafoglio ancora per un pò!

E voi? Avreste resistito?

 

 

Boutique : CHANEL, 31 rue Cambon, Paris

New bag e pochette : CHANEL

Abito: TOPSHOP, London

Giacca: CELINE, Paris

Occhiali da sole: H&M

Share this story

About The Maria Rosaria

Owner and Founder at La Coquette Italienne Paris

Related Posts

3 Thoughts to Chanel : “Fashion passes, style remains!”

  1. Baby93 Reply September 14, 2013 at 6:22 pm

    Anche io amo Chanel come te,abbiamo stessi gusti. La pochette è stupenda,ma chissà quanto coooostaaaa

    #
    • Francy Reply September 14, 2013 at 6:49 pm

      Ma scusa, la giacca di Celine???

      #
  2. Marianne Reply September 15, 2013 at 4:47 pm

    Sei semplicemente “fantastique”!
    J’adore Chanel!

    #

Leave a Reply to Marianne Click here to cancel reply.

Comment


btt