Li riconoscerete sicuramente: sono i patch, quelle toppe che le nonne cucivano sui vostri jeans strappati! Colorati, divertenti, e per tutti i gusti.

Nella collezione P/E 2016 Gucci infatti adorna i suoi abiti di pelle e chiffon con patch a forma di api e serpenti, mentre Dolce e Gabbana ricama con frasi e immagini souvenir i vestiti indossati dalle loro modelle.

Patch

Alexander Mc Queen, sempre per la P/E 2016, sceglie decori di flora e fauna per abiti in stile neovittoriano mentre nelle sfilate di Emilio Pucci si vedono toppe a forma di pesci e conchiglie; infine, con uno stile anni Cinquanta, Marc Jacobs usa stelle, fiocchi e altri elementi rockabilly nella sua collezione di questa stagione.

I patch possono rinnovare tutto il nostro guardaroba: dalla borse al giubbotto di pelle o di jeans, dalla t-shirt al vecchio paio di jeans.

Patch

Nello street style si passa infatti dalle versioni più vintage e ricercate, ai capi meno impegnativi di H&M e Zara che propongono patch in stile pop fino al “do-it-yourself” che ci vede tutte “fashion designer” per un giorno!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here